immagine holder biodinamica studio lancri modena

I Giardini di AcquaMara

Bioedilizia

Abbiamo voluto ripercorrere un progetto al quale abbiamo collaborato alcuni anni fa, perché essere architetti e ingegneri edili non vuol dire solo progettare, ma anche portare la propria curiosità su altri livelli, lasciarsi attrarre da filosofie e realtà lontane dalla nostra.

"Ho fatto una strana scoperta. Ogni volta che parlo con un sapiente sono sicuro che la felicità non sia possibile. Eppure, quando parlo con il mio giardiniere, io sono convinto del contrario."

(Bertrand Russell)

 

Nel 2011 abbiamo avuto la meravigliosa opportunità di far parte del gruppo di lavoro per lo studio preliminare dei Giardini di AcquaMara, curato da Agrisophia Progetti.

Uno spazio verde di 20.000 metri quadrati inserito all’interno di una azienda agricola e vitivinicola, basata sui principi della Biodinamica.

I giardini sono stati ideati e studiati come un organismo capace di potenziare la parte “ritmico-sensibile” dell’intera azienda, una sorta di universo dentro al quale essa possa prosperare in totale armonia con la natura.

 

 

tavola 11 giardini di acquamara studio lancri2

 

 

La Biodinamica è una tecnica che considera un giardino o un’azienda agricola come un vero e proprio organismo, come un’individualità, capace di mantenersi sana e in equilibrio grazie alla sinergia tra tutti i suoi organi e l’interazione col mondo circostante.

Nasce dagli studi di Rudolf Steiner, fondatore dell’Antroposofia, il quale ci ha trasmesso una visione olistica della vita, dove le leggi che muovono l’intero universo solo le stesse che muovono l’uomo e la natura.

La conoscenza e il rispetto di queste leggi fanno sì che vi sia equilibrio, che l’agricoltura e l’allevamento vivano in sintonia con la natura e la natura con la terra e gli uomini.

Sono queste le basi sulle quali sono stati progettati i giardini di AcquaMara, luogo terapeutico per mente e corpo.


La forma ispiratrice


Una farfalla, certo, ma prima ancora è un vortice, la forma che è stata scelta per i giardini.

Il vortice, o spirale, è l’elemento naturale formatore più diffuso nell’universo: galassie, cicloni, conchiglie, fiori e farfalle, appunto, ce lo ricordano continuamente.

La sua geometria risponde a regole matematiche ferree, si tratta del Rapporto Aureo o Sequenza di Fibonacci, che sta alla base della formazione degli esseri viventi e della materia e costituisce anche gli stessi presupposti dell’armonia percepita e reale.  


I due percorsi


Ai giardini di AcquaMara vi sono i percorsi degli uomini e i percorsi dell’acqua: i primi sono stati creati per permettere ai visitatori di ammirare i diversi paesaggi e godere dell’armonia che si respira, i secondi sono quelli che compie l’acqua, a volte sotto la terra, altre affiorando, dolce o salata, creando laghi, piscine, cascate o stagni.

 

 

tavola 14 giardini di acquamara studio lancri2

 

 

La presenza costante dell’acqua è imprescindibile, in quanto principio di vita.

 

 

tavola 15 giardini di acquamara studio lancri2


Le specie vegetali e gli spazi naturali


La scelta delle essenze, il loro posizionamento e la sinergia tra di esse è fondamentale.

Ogni esemplare arboreo ha un ruolo ben preciso e ricalca un ritmo: il ritmo dei sette, come le sette note musicali e i sette processi vitali a cui vengono associati sette colori e sette organi differenti.

 

 

tavola 35 giardini di acquamara studio lancri2

 

 

Ogni Albero richiama un pianeta corrispondente, vive in concordanza ed entra in dialogo con le piante che gli sono state affiancate e insieme creano un equilibrio reale e percepito, secondo i criteri delle consociazioni sinergiche biodinamiche.

Sono la quercia, il salice bianco, l’acero campestre, l’olmo campestre, il cipresso, l’orniello e il ciliegio. Gli spazi naturali che compongono il corpo del giardino sono i suoi organi pulsanti: la biopiscina, il bambuseto, l’uliveto, le fasce boscate, il giardino delle graminacee, il giardino giapponese e i prati fioriti.

Essenze e spazi naturali creano una stazione: un luogo concepito per mettere in risonanza il fruitore con gli elementi naturali e artificiali presenti.

Colori, suoni, forme ed organismi vegetali entrano in contatto profondo con le rispettive corrispondenze biologiche nelle persone, portando equilibrio, armonia e benessere.


Al termine di questo progetto, che ci ha permesso di entrare in contatto con correnti filosofiche e antroposofiche che possono sembrare molto lontane dal mondo dell’edilizia e dell’architettura, abbiamo potuto verificare, ancora una volta, l’esistenza di un invisibile legame fra uomo e natura, un legame che può e deve manifestarsi per quanto più possibile anche nel modo di costruire i nostri insediamenti.

PONTE GHIOTTO, SI PARTE!

PONTE GHIOTTO, SI PARTE!

Si apre un nuovo cantiere e inizia un’altra storia: un cammino ricco di tradizioni e innovazione.

Scopri di più
CRISI E STRATEGIE

CRISI E STRATEGIE

Riflessioni al tempo del Coronavirus. In momenti come questi, ci viene in mente la dichiarazione di Albert Einstein sulle situazioni di crisi e su come queste possono offrire la possibilità di un riscatto umano e scientifico.

Scopri di più

Progetti correlati

La corte degli archi

La corte degli archi

Case di paglia Energie Rinnovabili Bioedilizia

Questa villetta con autorimessa gode di uno dei panorami più belli della provincia di Modena. Abbiamo sviluppato questo progetto insieme all' arch. Valeria Bottini

Scopri di più
Centro yogain corso

Centro yoga

Ristrutturazione Bioedilizia

La ristrutturazione tratta un edificio seminterrato situato a Casalecchio di Reno (BO) con vista sul fiume e accesso diretto ad un ponte pedonale.

Scopri di più
Casa della Resistenza

Casa della Resistenza

Case di paglia Energie Rinnovabili Bioedilizia

La centenaria casa di campagna preesistente, locata in un tranquillo contesto rurale in provincia di Modena, è stata la base di un gruppo di partigiani della Resistenza italiana durante la seconda guerra mondiale.

Scopri di più

Vuoi conoscerci meglio?

Siamo a tua disposizione per parlare di progetti in bioedilizia e bioarchitettura. Iniziamo dalle tue aspettative e cerchiamo insieme le soluzioni migliori per costruire in modo sostenibile.

 

Contattaci

Dichiaro di aver preso visione della privacy presente nel sito

loading